Logo Vallenostra Montebore: unici produttori presidio Slow Food
Caseificio Agriturismo Osteria
pulsantiadotta una pecorail Montebore
 
Quello vero ha il sigillo
       
 

News Vallenostra:

"La Prova del Cuoco" di RAI UNO: fra Antonella Clerici ed Elisa Isoardi Beppe Bigazzi spiega i quattro migliori formaggi a latte crudo del nord Italia, fra loro il Montébore.

Durante la fortunata trasmissione televisiva "La Prova del Cuoco", su Rai Uno, la piemontese Elisa Isoardi, che sostituisce alla conduzione del programma Antonella Clerici (per il periodo della maternità), e Beppe Bigazzi hanno proposto un interessante approfondimento sui migliori formaggi a latte crudo del nord Italia e ancora una volta le telecamere hanno inquadrato il particolare profilo del Montébore, formaggio presìdo Slow Food prodotto unicamente dell'azienda agricola Vallenostra di Mongiardino Ligure (AL).

Elisa Isoardi indica le forme di Montebore

Così i riflettori della televisione, italiana questa volta, dopo il documentario sul Montébore della televisione tedesca, realizzato a settembre 2008, sono nuovamente puntati sul territorio alessandrino e tortonese. Beppe Bigazzi ha presentato le caratteristiche sopraffine del rarissimo Montébore, figlio di una cultura contadina che è sopravvissuta al tempo, e ha raccontato a tutta Italia la storia di un formaggio conosciuto e apprezzato fin da prima dell'anno 1000. La nuova conduttrice ha poi ricordato questa benaugurante forma di formaggio "a torta" presenziò nel 1489 al nobile banchetto di nozze fra Isabella d'Aragona e Gian Galeazzo Sfonza (tenutosi nel castello Botta di Tortona), e fu proprio Leonardo da Vinci, gran cerimoniere e gastronomo, a sceglierlo.
La forma sovrapposta ha molto incuriosito la simpatica conduttrice piemontese, che durante la trasmissione ha deciso di assaggiare unicamente il Montébore, forse per affinità fra piemontesi (ndr. la presentatrice è nata a Caraglio, Cuneo), forse per intuito femminile.

Elisa Isoardi con una fetta di Montebore in mano

Il Montébore racchiude in ogni sua fetta tutto il sapore e il fascino di un territorio di frontiera incuneato fra Piemonte, Liguria, Lombardia ed Emilia, che si sta lentamente imponendo all'attenzione turistica e gastronomica internazionale, al traino dei suoi prodotti tipici, come il Montébore e il vino Timorasso, e sulla scia delle curiosità storiche, artistiche e sportive, come patria dell'indimenticabile Fausto Coppi. Come sempre la cucina e i prodotti di alta qualità diventano portabandiera di un territorio raccontandone anche le attrattive turistiche, oltre all'eccellenza gastronomica, come fecero le ricette del celebre cuoco de "La Fermata", di Alessandria, di sovente ospite della sfida culinaria del programma stesso.

Elisa Isoardi assaggia il Montebore

L'anno si chiude quindi con un ulteriore sussulto di notorietà per il piccolo agriturismo Vallenostra di Mongiardino Ligure (AL), annesso al caseificio produttore del Montébore, e apprezzato per la buona cucina di Agata e Alessandra, che regalano sorprese deliziose a chi decide di abbandonare i prodotti industriali e le sgradite sorprese dell'allevamento intensivo, che avvelena le tavole. Un onesto pane fatto in casa e la focaccia servita ancora calda, accolgono chi decide di tornare alle origini, avventurandosi oltre le mura cittadine, scoprendo i sapori antichi "dietro casa" ma anche la convenienza economica di una scelta naturale con prodotti a "km. Zero".

Beppe Bigazzi indica la forma del Montebore

I menù di Agata e Alessandra sono stati infatti premiati anche quest'anno con l'inserimento nella guida "Osterie d'Italia" di Slow Food, con particolare menzione allo straordinario rapporto qualità/prezzo (20/30 euro medi). I menù delle feste e gli appuntamenti per l'anno nuovo si possono trovare sul sito web www.vallenostra.it : unica anticipazione possibile è che uno dei piatti di Capodanno è stato giustamente dedicato a "La Prova del Cuoco", che si è dimostrato ancora una volta un programma di intrattenimento... molto attento.

Elisa Isoardi, Miss Cinema al concorso di Miss Italia 2000

Roberto Grattone e Agata Marchesotti, produttori del Montébore, che erano giÓ stati contattati in precedenza dalla produzione del programma, particolarmente interessata a divulgare prodotti tipici e rari, per ringraziare Antonella Clerici, storica conduttrice del programma televisivo che in sette anni ha saputo divulgare la cultura gastronomica divertendo 3 milioni di telespettatori (con punte di share del 25%), hanno deciso di regalare a lei e alla nascitura l'adozione di una pecora da Montébore ad honorem.

Antonella Clerici

Sito ufficiale del programma televisivo con informazioni, ricette e video-ricette:
www.laprovadelcuoco.rai.it

Comunicato stampa della notizia completo: prova_del_cuoco_rai1.doc

 

Alcune immagini tratte dal programma TV.

Sigla de La Prova del Cuoco

I conduttori del programma di fronte al tavolo dei formaggi

Lavagna con elencati i formaggi a latte crudo migliori del nord Italia

Spiegazione della forma del Montebore

Elisa Isoardi con una fetta di Montebore in mano

Elisa Isoardi prende una fetta di Montebore

Primo piano della forma "da matrimonio" del Montebore

Beppe Bigazzi prende una fetta di Montebore

Beppe Bigazzi prende una fetta di Montebore

Beppe Bigazzi prende una fetta di Montebore

Primo piano della forma particolare del Montebore

Panoramica del tavolo dei formaggi

Panoramica delle due forme di Montebore

Elisa Isoardi assaggia il risotto

Beppe Bigazzi è anche autore di diversi libri, consigliamo "La Natura semplice dei sapori d'Italia", un'opera in cui l'origine contadina della famiglia affiora con scelte di buonsenso e istinto per i prodotti sani.

Beppe Bigazzi spiega l'origine della forma del Montebore

Loghi di aziende e immagini di personaggi noti sono di proprietà dei rispettivi titolari dei diritti, vengono citate solo per completezza dell'informazione e hanno sempre il riferimento al sito web d'origine.


Scopri il menù degustazione Vallenostra, con i nostri prodotti stagionali a "km. zero", in offerta speciale a soli 80* euro. Prenota ora!
*prezzo a persona (min. 2 persone) per cena con menù degustazione e vino Timorasso, pernottamento in Hotel tre stelle (camera doppia) con colazione, visita al caseificio durante le lavorazioni e pranzo con menù degustazione e vino bianco autoctono.

Vallenostra Agriturismo e Caseificio, Soc. Cooperativa Agricola
Cascina Valle 1, Mongiardino Ligure (AL) Italia - (P.Iva 01823030067) - telefono e fax +39 0143 94131 info@vallenostra.it

© 2007 Tutti i diritti sono riservati, altri loghi e immagini sono di proprietà dei rispettivi titolari dei diritti.
Web design: Andrea Musso Comunicazione